Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Databases

Homepage > Databases > Best Practice

Best Practice

back to the list

Document Typology: Real case
Target groups: Caregivers,Patients
country Where It Took Place: Italy
Name of compiler: Sabrina Grigolo
name of institution: Gradenigo Hospital
role: Project Manager
language Of The Description: Italian
title: Il Sorriso di Buba per far sorridere gli altri
description Of The Best Practice:
Il Sorriso di Buba è un'associazione di volontariato nata da un evento drammatico che ha coinvolto la famiglia Busana. Alessia era una ragazza di 25 anni morta per un tumore polmonare.
La sua storia ha permesso di creare un'associazione per sostenere progetti legati alle patologie oncologiche. I suoi amici e la sua famiglia sono i primi grandi sostenitori dell'Associazione.
Results:
raccolta fondi per una sala multimediale per il personale sanitario dell'Ospedale Molinette (COES) sostegno al progetto Cure palliative a domicilio dell'Associazione SAMCO sostegno al progetto Protezione Famiglie dell'Associazione SAMCO
Quality indicators:
Use of citizens narrative descriptions in order to improve the healthcare services
Comment:
Le attività dell'associazione sono una chiara dimostrazione dell'importanza di coinvolgere i cittadini nel miglioramento dei servizi sanitari.
Grazie ai risultati ottenuti dalle attività di disseminazione realizzate dall'Associazione, si è riuscito a mantenere attivo e a costruire realtà nuove necessarie al sistema sanitario.
Evaluation:
L'associazione rappresenta una best practice perchè è riuscita a migliorare la coesione sociale nel territorio di Settimo T.se attraverso le sue attività. Il nuovo progetto dell'associazione intende ridare un sorriso a bambini affetti da patologie oncologiche che vivono sul territorio di Settimo T.se attraverso piccoli gesti.

back to the list