Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Case Studies

Homepage > Case Studies

Case Studies

Language: English
Context: Milano (Italy)
Title of document: La moglie di Franco
Name of compiler: tania
Actors involved: Moglie e marito
Description of the experience:
Esperienza duplice. Da una parte la preoccupazione, la paura, per una persona amata che rischiava di morire dopo aver subito una menomazione grave non solo fisica ma anche psicologica. Un quotidiano soffrire cercando di alleviare pene e preoccupazioni, limitazioni fisiche e comportamentali visto che quasi tutto il tempo lo passava a letto nella semioscurità
Dall’altra parte dovevo gestire, e non me ne sentivo all’altezza, il rapporto tra questa situazione e due figlie di 10 e 7 anni. Consapevoli della malattia della madre, ma non così tanto da voler modificare radicalmente abitudini, desideri, bisogni, giochi, rumori. Insomma, difficile gestire un limite(la malattia) che a sua volta genera limiti a chi non dovrebbe averne (ragazzine in età adolescenziale). Stare in mezzo non è stato facile e forse non ci sono riuscito troppo bene. Quindi una sofferenza per inadeguatezza che permane.
Objectives:
L'importanza del care giver all'interno della famiglia.
La malattia di una madre con due figlie adolescenti mette il padre in una costante condizione di inadeguatezza.
Means and Strategy:
La posizione del padre è di rimanere nel mezzo tra la sofferenza della moglie e i desideri di due figlie adolescenti.
Ancora oggi, a distanza di 20 anni il padre ricorda quel periodo come uno dei più stressanti della sua intera vita.
Conclusions:
Durante la malattia della moglie, Franco non ha ricevuto nessun tipo di supporto e questo senso di solitudine è quello che maggiormente è rimasto nella sua mente come elemento più traumatico.
Name of Institution: cipes piemonte
Role: coordinator of the project

back to the list