Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Databases

Homepage > Databases > Publications

Publications

back to the list

Document Typology: Research
Methodology addressed by the publication:Narrative medicine
Title of document: La medicina narrativa: onorare le storie di malattia
Name of author(s): Charon, Rita, Program in Narrative Medicine, College of Physicians and Surgeons of Columbia University, New York, NY, US
Name of publisher: New York, NY, US: Oxford University Press, 2006. xvi, 266 pp.
Language of the publication: English
Language of the review: Italian
Summary:
La medicina narrativa è emersa in risposta ad un sistema sanitario che sempre di più è focalizzato su preoccupazioni aziendali e burocratiche piuttosto che sui bisogni del paziente. Questa situazione lascia spesso i bisogni più profondi dei pazienti inascoltati e considerati come secondari rispetto ai bisogni organizzativi di efficacia ed efficienza del sistema.
Generata da una confluenza di fonti, tra scienze umane, medicina e cure primarie, la medicina narrativa è la medicina praticata con la competenza di riconoscere, assorbire, interpretare e “essere mossi a compassione” dalle storie di malattia.
Riconoscendo la complessità temporale degli eventi clinici, stabilendo connessioni che utilizzano la metafora e il linguaggio figurale e il contatto autentico con i pazienti attraverso la narrazione, la medicina narrativa aiuta i medici e gli operatori sanitari a riconoscere i pazienti e le malattie, a trasmettere conoscenze, ad accompagnare i pazienti attraverso le prove della malattia - e, secondo Rita Charon, in ultima analisi può portare a cure mediche più umane, etiche ed efficaci.
Formatasi in medicina e in studi letterari, Rita Charon è un pioniere e un’autorità sulla medicina narrativa. In questo libro importante e fornisce un'introduzione completa e sistematica dei principi concettuali alla base della medicina narrativa, così come una guida pratica per l'attuazione di metodi narrativi nella cura della salute. Una vera pietra miliare nel campo, che interesserà i lettori generali, nonché esperti in medicina e in medical humanities
Reviewer's comments on the document:
La cura: un colloquio medico-paziente. Argomento: la situazione attuale della sua malattia, la precedente storia clinica, quella psicologica e sociale. L’effetto: aumento della fiducia, migliore risposta alle terapie tradizionali (anche la mente più tranquilla fa la sua parte) fino alla riduzione dei contenziosi. È la «narrative based medicine» (medicina narrativa), che non sostituisce l’evidence based medicine, ma la integra migliorando gli effetti delle terapie convenzionali e spesso curando essa stessa: in un buon processo di diagnosi e cura entrambi i saperi, quello scientifico e quello umanistico, sono utili e da usare con saggezza, secondo l’analisi della fondazione Istud. E la Columbia University, tra gli ideatori di questa metodologia, ha coniato un programma di formazione in medicina narrativa definita come vera e propria metodologia scientifica, di cui beneficia non solo il caso specifico, ma anche l’organizzazione sanitaria, che a partire dal singolo, diffonde la capacità di comprensione come prassi anche agli altri casi clinici. Parlare, insomma, migliora non solo la salute, ma anche la Sanità. La medicina basata sulla narrazione è la traduzione dall’inglese di un movimento di pensiero nella medicina chiamato narrative based medicine. Con questa medicina basata sulla narrazione non ci troviamo di fronte a una tecnica completamente nuova, ma chiamiamo con altre parole quello che normalmente si svolge o si potrebbe svolgere all’interno di un colloquio tra medico-terapeuta e paziente: la raccolta di informazioni sulla situazione attuale della malattia, sulla sua precedente storia clinica e su quella psicologica e sociale. Ogni caso clinico è una storia da ascoltare, decifrare e tramandare, e non è riproducibile.
Where to find it:

(PsycINFO Database Record (c) 2010 APA, tutti i diritti riservati)

back to the list