Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Experiences

Training > Experiences

Personal Experience

back to the list

Non ci si abitua mai

Anonima
Language: Italian
Country: Italy
Typology: health care professionals
Text:
Mi capita spesso di dover dire il lavoro che faccio e, quando lo dico e racconto alcuni episodi che mi capita di affrontare, mi rispondono: “Ma come fai? Sicuramente ci sei abituata.”. Invece non è così, perché ricordo ancora un episodio che mi ha trasmesso un’emozione che ancora oggi, quando ne parlo, mi vengono le lacrime agli occhi. Ricordo una giovane donna con un tumore molto avanzato al seno, la quale venne a fare una visita. Quando la paziente entrò nella stanza, dopo pochi minuti mi chiamarono le dottoresse per aiutarle a fare la medicazione. Quando entrai, la paziente era sdraiata sul lettino, seminuda, la scena che mi si è presentata è stata devastante, perché la ragazza non aveva un lembo di pelle integra e aveva pus dappertutto e mandava un odore terrificante. Era una piaga unica. Il suo sguardo mi trasmise una sofferenza tale che ancora oggi non riesco a dimenticare. Quando andai fuori dalla stanza, mi misi a piangere. Dopo qualche mese, la ragazza morì. Come si può dire: “Ormai ci sei abituata”? Solo chi non ha un cuore…


Your comments are welcome.
Fill the form and click "Send message".

PASSWORD (*required)

NAME (*required)

COUNTRY (*required)

TYPOLOGY (*required)

Message