Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Experiences

Training > Experiences

Personal Experience

back to the list

Avere il problema davanti

Anonima
Language: Italian
Country: Italy
Typology: health care professionals
Text:
Di solito l’anamnesi viene svolta dal medico del servizio sulla cartella e spesso il paziente si stupisce che al primo incontro il terapista richieda nuovamente il racconto della storia del suo dolore, del motivo per cui è arrivato da me, di ciò che ha fatto fino ad ora. Vorrei parlare di una signora che è venuta in ambulatorio per un trattamento individuale per una patologia di scoliosi grave. Una signora di circa cinquantacinque/cinquantotto anni, curata nel vestirsi e nell’aspetto fisico (capelli, unghie, biancheria intima). Nel racconto di ciò che portava da me, dopo aver fatto altrove ginnastica, esercizi vari in palestre varie, senza però una R.P.G. (Rieducazione Posturale Globale). Quando le ho chiesto qual era il suo problema attuale, il motivo del suo essere qui e le preoccupazioni del momento, mi ha risposto: “Vede, queste pieghe della mia pancia, sono preoccupata perché non sono simmetriche, si vedono, vede? Alcune amiche mi dicono che la mia scoliosi neanche si vede, che ne dice?”. La curva della schiena della signora è molto evidente, una scapola è completamente scollata, la signora si presenta “storta”, ma ciò che lei riferisce come “il” suo problema è ciò che lei ha davanti a sé, come se di tutto ciò che è nella sua schiena non fosse possibile parlare che attraverso i commenti degli altri. Più che della sua storia in sé, è da un paio di anni almeno che la conosco, il ricordo che mi viene è di questa incongruenza, segno della grande ansia e della difficoltà di fermarsi su se stessa e sul suo corpo.


Your comments are welcome.
Fill the form and click "Send message".

PASSWORD (*required)

NAME (*required)

COUNTRY (*required)

TYPOLOGY (*required)

Message