Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Experiences

Training > Experiences

Personal Experience

back to the list

Forza interiore

Anonimo
Language: Italian
Country: Italy
Typology: health care professionals
Text:
Lavoro in un ambulatorio di terapia antalgica: nello specifico, oltre alla cura del dolore, ci occupiamo del posizionamento del CVC. Un giorno come tanti, entra in ambulatorio un ragazzo, di circa quarant’anni, che doveva posizionare un CVC, dopo l’anamnesi e il consenso preliminare, avvenuto insieme alla moglie (affetta da Ca della tiroide). Durante l’anamnesi e la rilevazione dei dati, il ragazzo sembra molto forte e pieno di energie nel superare questo momento critico, più forte della moglie, che sembrava disorientata. Quando siamo entrati in sala cateteri, mi ritrovo da sola con il ragazzo: mentre preparavo il materiale che serviva per l’intervento, ho chiesto come si sentiva e, improvvisamente, ha cominciato a piangere e a raccontarmi che aveva due figli piccoli, di due e di tre anni, e che lo assillava il timore di non riuscire a veder crescere i suoi figli. E la moglie aveva perso il lavoro, e il pensiero di lasciare la sua famiglia in difficoltà era più forte della sua malattia e dello stress. Con grande difficoltà ho trattenuto le lacrime, perché in quel momento ho percepito la disperazione di quel ragazzo, in fondo quasi della mia età. Tuttavia, con un grande sforzo emotivo, nonostante la sua patologia, ho cercato di rassicurarlo, cercando di spiegare che sicuramente, dopo questa esperienza, tutta la sua famiglia avrebbe maturato una grande forza interiore, tale da riuscire a superare ogni ostacolo, e che comunque nessuno l’avrebbe lasciata da sola. Al termine dell’intervento, quando abbiamo visto andare via il ragazzo, la moglie e lui sembravano forse un po’ sollevati, ma penso fosse solo apparenza.


Your comments are welcome.
Fill the form and click "Send message".

PASSWORD (*required)

NAME (*required)

COUNTRY (*required)

TYPOLOGY (*required)

Message