Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Experiences

Training > Experiences

Personal Experience

back to the list

Percorso faticoso

Anonima
Language: Italian
Country: Italy
Typology: health care professionals
Text:
Recentemente ho avuto modo di prendere in carico una donna adulta in esiti di ESA pregressa, circa due anni e mezzo fa. Al primo incontro ho preso in considerazione il suo percorso di malattia, cercando di prendere visione la sua documentazione. Ciò che mi ha colpito è stata l’estrema “fatica” (in particolare da parte mia) nella nostra reciproca conoscenza. La signora, infatti, arrivava da una esperienza riabilitativa lunga e ricca di esperienze. Vista sotto un profilo strettamente professionale, non mi pareva aver bisogno anche del mio contributo professionale ma, immediatamente entrati nel merito del suo problema (definiamolo motorio), ho compreso (la fatica?) che non c’era stata risoluzione di quel problema ma, anzi, reinserita nella sua quotidianità, si sentiva assolutamente non migliorata, anzi avvertiva una situazione di peggioramento rispetto al recupero… Siamo solo all’inizio del “nostro” percorso riabilitativo, ma ho forti dubbi su dove andremo a finire…


Your comments are welcome.
Fill the form and click "Send message".

PASSWORD (*required)

NAME (*required)

COUNTRY (*required)

TYPOLOGY (*required)

Message