Lifelong Learning Programme

This project has been funded with support from the European Commission.
This material reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein

Also available in:

Experiences

Training > Experiences

Personal Experience

back to the list

Se fossi malato

Anonimo
Language: Italian
Country: Italy
Typology: health care professionals
Text:
Quello che spaventa ogni malato è il non essere capito e compreso nel dolore della propria malattia, non essere assecondato per quello che dice ed esprime. Tutti cercano di minimizzare per consolare. Questo fa arrabbiare e ci fa sentire soli ad affrontare la malattia. Cercare di comprendere il malato e lasciargli esprimere i propri pensieri assecondandolo è l’inizio della cura. I pazienti apprezzano di più gli operatori bravi ed accoglienti ad ascoltare, che quelli solo bravi a “fare”. Assecondare un malato vuol dire aiutarlo anche ad accettare la propria malattia e ad elaborarla. Le malattie non devastano solo il corpo!


Your comments are welcome.
Fill the form and click "Send message".

PASSWORD (*required)

NAME (*required)

COUNTRY (*required)

TYPOLOGY (*required)

Message